Notaio Nicola Bruno

Casa

Imposte

Casa

Come si calcolano le imposte

In caso di acquisto di un’abitazione, da privato o agenzia, o di un terreno si devono calcolare le imposte da versare. In caso di compravendita da imprese di costruzione o di ristrutturazione, ad eccezioni di particolari fattispecie, la transazione è soggetta ad IVA, che viene corrisposta direttamente alla società venditrice.

In caso di acquisto da privati le imposte di registro, ipotecaria e catastale vengono versate dalla parte acquirente al Notaio che le verserà, a sua volta, all’Agenzia delle Entrate in sede di registrazione. Ci sono agevolazioni per la prima casa.

Lo Studio Notaio Bruno ti può aiutare a calcolare le imposte dell’abitazione o del terreno che stai acquistando, valutando in anticipo tutti i costi necessari all’acquisto.

Aspetti fiscali

Agli atti di trasferimento a titolo oneroso soggetti all’imposta di registro in misura proporzionale si applicano le seguenti aliquote: 9% per l’acquisto di immobili senza alcuna agevolazione; 2% per l’acquisto di immobili per i quali è possibile usufruire delle agevolazioni “prima casa”; 15% per l’acquisto di terreni agricoli acquistati da soggetti diversi da coltivatori diretti o imprenditori agricoli professionali, iscritti nella relativa gestione previdenziale e assistenziale.

Il legislatore ha comunque previsto un importo minimo di euro 1.000,00, qualora il calcolo con le aliquote di cui sopra risulti inferiore a detta soglia minima. Le imposte ipotecaria e catastale sono dovute nella misura di euro 50,00 ciascuna. 

Acquistare un'abitazione

Nel calcolo delle imposte bisogna innanzitutto suddividere tra acquisto tramite impresa di costruzione o ristrutturazione o acquisti da privati e, in questo caso, valutare se è una prima casa.

La compravendita da imprese di costruzione o di ristrutturazione, ad eccezioni di particolari fattispecie, è soggetta ad IVA, che viene corrisposta direttamente alla società venditrice.

Nell’acquisto da privati le imposte di registro, ipotecaria e catastale vengono versate dalla parte acquirente al Notaio che le verserà, a sua volta, all’Agenzia delle Entrate in sede di registrazione.

Acquistare un terreno

In caso di acquisto di un terreno la base imponibile è invece costituita dal prezzo dei beni dichiarato dalle parti nell’atto di compravendita. In questo caso la differenza è tra terreni agricoli e non.

I trasferimenti di terreni agricoli, senza agevolazioni, prevedono queste imposte: imposta di registro: 15%; imposta ipotecaria: Euro 50; imposta catastale: Euro 50.

I trasferimenti di terreni non agricoli, senza agevolazioni, prevedono queste imposte: imposta di registro: 9%; imposta ipotecaria: Euro 50; imposta catastale: Euro 50.

Calcoliamo le tue imposte

Collaboratrice Studio Notarile Bruno a Faenza e Lugo di Romagna.
Casa

Per un preventivo trasparente

Il preventivo dei costi dell’intervento notarile tiene conto anche di tutte le voci di spesa accessorie all’atto immobiliare. Tra queste figurano le imposte di registro, ipotecaria e catastale

Puoi calcolarle in breve grazie a strumenti automatizzati. Inserisci i dati richiesti e ottieni rapidamente una stima complessiva. Avrai così tutti gli elementi per valutare l’acquisto in sicurezza.

Casa

Atti, mutuo, verifiche, forme di acquisto

Ci preoccupiamo di tutelare il tuo acquisto. Saremo al tuo fianco dalla proposta d’acquisto al contratto preliminare e per versamento della caparra, fino al rogito del mutuo. Seguiremo tutte le operazioni che riguardano norme, verifiche, documenti e impegni.

Acquistare casa in sicurezza

Siamo qui per aiutarti

Contattaci per scoprire cosa può fare il nostro Studio Notarile per la tua azienda o la tua famiglia.
Ci occupiamo di servizi e consulenza notarile in ambito familiare e societario e facciamo la differenza con il nostro approccio umano.